Perché a Sanremo non c’è solo il Festival

Sottolineare la bellezza della riviera ligure, continuazione naturale della tanto blasonata Costa Azzurra (Côte d’Azur), è certamente superfluo. Forse però vale la pena riportare l’attenzione su una piccola cittadina, perla dei nostri mari, che rischia di essere ricordata più per gli eventi che ospita che per la bellezza che incarna; una bellezza senza tempo, da cartolina, classica e nostalgica: parliamo di Sanremo.

Molti la conoscono solo di nome perché è qui che si svolge il famoso Festival della Canzone Italiana, ma Sanremo non è solo questo. Certo, per restare in tema, non si può non fare menzione del Casinò Municipale, che porta ogni anno migliaia di turisti e ospita anche l’European Poker Tour. Le carte e il gioco fanno parte della tradizione della città, e il palazzo in stile liberty in cui ha sede è davvero tappa obbligata per chiunque passi di lì, anche per chi non è giocatore incallito. Per chi gioca consigliamo invece di sfruttare il Codice Vip Pinnacle 2018 e mettere a frutto gli esclusivi bonus per casinò e bookmaker.

Ma torniamo alle ragioni per cui tutti dovrebbero visitare Sanremo almeno una volta nella vita. Anche detta Città dei Fiori, Sanremo è arroccata sul mare con eleganza perfetta; le sue case vecchie, dai colori pastello, si confondono con gli edifici moderni con grande armonia, e l’acqua celeste ne delinea il bordo come in un quadro.

Per godere a pieno delle sue potenzialità è senza dubbio opportuno visitarla durante la bella stagione, diciamo da primavera alla fine dell’estate. Nella prima metà dell’anno si può assistere al magnifico spettacolo di una Sanremo che fiorisce. Questo è il periodo perfetto per passeggiare tra le vie del porto vecchio, fare shopping, visitare le chiese, le basiliche e le innumerevoli ville, prendere un aperitivo guardando le barche che tornano in porto. Per gli amanti di storia e luoghi di culto, è d’obbligo nominare la Chiesa Ortodossa di Cristo Salvatore, costruita all’inizio del Novecento dalla nobiltà russa, il Santuario della Madonna della Costa, e la Concattedrale di San Siro, chiesa romanica del XII secolo.

Se invece si decide di soggiornare d’estate bisognerà fare i conti con il fermento di un’ambita località di mare nel periodo d’alta stagione; nulla a che vedere con il caos delle località della costa adriatica o del sud del Belpaese, ma è bene tenere presente che i turisti non mancano di certo. Il mare e le spiagge nascoste sono la prima attrazione durante questo periodo, e se si arriva in macchina è facile spostarsi lungo la costa verso località meno frequentate dove godersi il mare limpido con più calma. Una valida alternativa per chi non ama mettersi in macchina quando i sedili sono roventi è affittare un gommone o una piccola barchetta.

Sanremo è unica perché racchiude in sé una quantità spropositata di bellezze ognuna delle quali sarebbe la massima attrazione se si trovasse da qualunque altra parte. Invece a Sanremo tutte queste bellezze convivono e si equivalgono, dando a chiunque un ottimo motivo per venire a visitarla almeno una volta nella vita.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *